Consenso informato all’esecuzione di Ecocolor Doppler Dinamico Penieno

CHE COSA È?
Un esame diagnostico che utilizza ultrasuoni per valutare l’anatomia vascolare delle strutture del pene.

 

A COSA SERVE?
L’ EcocolorDoppler penieno è generalmente l’esame di prima linea in caso di sospetto clinico di una disfunzione erettile.

 

COME SI EFFETTUA?
L’esplorazione ecografica viene condotta a paziente supino con il pene appoggiato alla parete anteriore dell’addome, mediante scansioni longitudinali e assiali generalmente sulla faccia dorsale, utilizzando il modulo color Doppler per lo studio dei vasi.

Consiste in due parti una in condizioni “basali” l’altra in fase di erezione indotta farmacologicamente (dopo l’iniezione intracavernosa diretta di prostaglandine); in tal modo è possibile studiare la dimensione e lo stato di dilatazione delle arterie cavernose, la velocità di afflusso del sangue all’interno dei vasi del pene, e la struttura dei corpi cavernosi a riposo e in erezione. L’esame è inoltre in grado di studiare la morfologia del pene, evidenziandone eventuali alterazioni ecostrutturali quali fibrosi o placche calcifiche.

 

COSA PUÒ SUCCEDERE – EVENTUALI COMPLICANZE
Tale esame generalmente non è particolarmente doloroso.
L’unica possibile complicazione consiste nella comparsa di priapismo: un’erezione che perdura oltre il tempo di efficacia del farmaco (circa 1 ora) e che può diventare dolorosa.
L’equipe è in grado di fornire la migliore assistenza possibile in questi casi.

 

PREPARAZIONE NECESSARIA – RACCOMANDAZIONI
Non è necessaria alcuna preparazione n interrompere eventuali terapie farmacologiche in corso (ad es. per l’ipertensione o il diabete).

 

Preso atto delle informazioni fornite nel modulo di consenso il paziente può richiedere ulteriori spiegazioni al medico radiologo.

Leave a reply